Modelli per Dichiarazioni Sostitutive

27.06.2013 - Dal 27 giugno 2013 è in vigore la disposizione che stabilisce il nuovo importo dell’imposta di bollo in euro 16,00.

Dal 1 gennaio 2012 i certificati rilasciati dal Comune (residenza, nascita, ecc..) sono validi solo tra soggetti privati. Alle pubbliche amministrazioni ed ai gestori di pubblici servizi, se richiesto, dovrà essere presentata un “autocertificazione”  oppure la dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà.


L'AUTOCERTIFICAZIONE

Che cos'è

Breve descrizione


E’ una dichiarazione che l’interessato redige e sottoscrive, sotto la propria ed esclusiva responsabilità, su stati, fatti e qualità personali e che utilizza nei rapporti con la Pubblica Amministrazione, con i concessionari e gestori di Pubblici Servizi e con i privati che vi consentano. Tale dichiarazione sostituisce a tutti gli effetti i certificati anagrafici e di Stato Civile e la sottoscrizione in essa contenuta non richiede alcuna autenticazione da parte del Pubblico Ufficiale. Essa può essere redatta su un semplice foglio di carta o sui modelli predisposti dall’Ente e non è necessario che la firma venga apposta in presenza dell’impiegato.








[ Torna alla sezione Ufficio Anagrafe ]

Pubblicazioni Concorsi Bandi di Gara Bilanci Servizi di egovernment attivi Servizi di egovernment di futura attivazione Note Legali Elenco siti tematici Come fare per Posta Elettronica Certificata Trasparenza valutazione e merito